Fotografare emozioni

Perché le emozioni più forti, quando le viviamo non le fotografiamo, e la vera felicità non la pubblicheremmo mai. Perché quando siamo felici non siamo on line. Cerchiamo le sue tracce sparse ovunque ma indefinibili virtualmente parlando. Proviamo ad evocarle quelle emozioni, ci instillano il loro fascino come un profumo sentito sulla pelle altrui, come fare per esempio a fargli sentire la carezza dei miei occhi sulla sua schiena ogni volta che esce di casa, ogni volta che esce dal mondo virtuale e non è più collegato. Stiamo stravolgendo i sensi, le loro percezioni e ci incanta l’anonimato che tale non è mai fino in fondo, determinato dalle nostre azioni, dai nostri scritti.

Foto dal web

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s