Non abbiamo fatto nessun giuramento
nessun inchiostro o pennino è stato scelto
nessun scarabocchio su un foglio
ha preteso di essere una firma.
Non abbiamo giurato ne promesso nulla
abbiamo atteso che il tempo
ci presentasse
e dopo esserci seduti al tavolo
abbiamo brindato
bevendo ognuno
al calice dell’altro
il sangue che usciva
dagli angoli della bocca.
Ho pensato:
bevi di me il tempo che non sai
ricordando una poesia
ma poi ho capito
che tu non avevi mai avuto sete di me.
Con uno specchio
fissato sul petto mentre ti radevi la barba
come un cieco
che non vuole ferirsi il cuore
hai suggellato l’unico patto possibile
tra noi due
e quella promessa silenziosa
che io ho tatuato sulla carne viva
tu hai rimosso insieme ai peli della tua barba.
Ho così soddisfatto quel che volevi
più di ogni altra cosa al mondo:
guardarmi mentre io ti guardavo
consapevole fino allo stremo delle forze
che se ti avessi visto dentro ogni stilla del tuo sudore
mi sarei vista per la prima volta in vita mia
per la donna che sono senza alcun timore,
avrei scorto te senza provar paura.
Di tutto questo avevi bisogno come dell’aria che respiri,
questo ho imparato a fare come un respiratore meccanico.
Nessun uomo vuol vedersi così come è negli occhi di chi lo ama,
vedersi nel proprio sguardo allo specchio è più rassicurante,
nessuna donna vuole scoprirsi gli occhi e le rughe intorno
senza prima essere stata accolta dentro il cuore di chi ama.
Una lotta impari tra falsi ciechi,
che si cavano gli occhi a vicenda
pur di rimanere non vedenti a vita,
perché peggio di un cuore che rinuncia a battere
ci sono solo gli occhi che ti guardano e non vogliono vederti
per quel che sei e sarai di lì a pochi attimi.
Da quell’istante in cui sono nata e  morta mille volte più una,
da quell’istante in cui sei morto e sei nato mille volte meno una

io ho scoperto di amarti.

Tu?                  P.P. Aithne13062466_179586129101428_6948391583835650313_n

foto di Paola Palmaroli

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s